Analisi del mercato del CBD | Aggiornamento fresco 2024

Il mercato del CBD è in continua espansione e il 2024 promette nuove intuizioni e aggiornamenti che potrebbero rimodellare il settore. Dai cambiamenti normativi alle tendenze emergenti, le dinamiche che interessano questo settore sono complesse e importanti.

In questo ambiente in continua evoluzione, rimanere informati e adattarsi non è solo un vantaggio, ma una necessità se si vuole avere successo in questo mercato altamente competitivo.

Che cos'è il CBD?

Il cannabidiolo, o CBD, è un composto estratto dalle piante di canapa. La canapa è un tipo di pianta di cannabis, ma a differenza della cugina marijuana, la canapa contiene quantità molto ridotte di THC, il composto che provoca lo sballo. Quindi, quando parliamo di CBD, intendiamo una sostanza che può fornire alcuni dei benefici associati alla cannabis, ma senza lo sballo.

Perché l'olio di CBD è così popolare?

La crescente popolarità dell'olio di CBD ha molto a che fare con i suoi benefici per la psiche e il suo potenziale nel trattamento di problemi di salute. Qui potete scoprire perché sempre più persone sono interessate a questo prodotto:

  • Benefici per la salute mentale: uno dei motivi principali della fama dell'olio di CBD è il suo effetto sulla salute mentale.Alcuni studi hanno dimostratoche può aiutare ad alleviare i sentimenti di ansia e depressione nel 51% degli adulti. Perché? - Il CBD agisce sui recettori del nostro cervello che controllano l'umore e i livelli di stress.
  • Benefici neurologici: l'olio di CBD non solo ha un effetto che migliora l'umore, ma ha anche proprietà che possono proteggere il cervello. Agisce come antiossidante, prevenendo i danni alle cellule (utile per malattie come il Parkinson e l'Alzheimer).
  • Approvazione e ricerca della FDA: La FDA (Food and Drug Administration) ha approvato il CBD per alcuni tipi di epilessia. Questo dimostra che anche la FDA ritiene che il CBD abbia benefici medici reali e riconosciuti. I ricercatori stanno anche studiando come potrebbe aiutare a risolvere altri problemi gravi come il PTSD (disturbo da stress post-traumatico) e persino la dipendenza da oppioidi.
  • Effetti collaterali vs. benefici: Certamente il CBD non è privo di effetti collaterali, come ad esempio la sonnolenza, per cui per alcuni non è meglio usarlo al mattino. Ma per molti i potenziali benefici per la salute superano questi inconvenienti.

Dalla canapa al CBD: il processo di produzione

La produzione di CBD inizia con la coltivazione delle piante di canapa e termina con l'estrazione del CBD per la realizzazione dei prodotti. Ogni fase è molto importante per garantire che il prodotto finale a base di CBD sia di prima qualità.

Coltivazione della canapa

Soprattutto, gli agricoltori testano il terreno e selezionano le migliori varietà di canapa per la coltivazione. L'ambiente e la genetica giusti significano piante più sane e prodotti CBD di qualità superiore.

L'utilizzo di metodi di coltivazione intelligenti, come i processi rigenerativi e la sperimentazione di diverse varietà, ci aiuta a far crescere la nostra canapa forte e sana.

Estrazione del CBD dalla canapa

Esistono diversi modi per estrarre il CBD dalla pianta di canapa. Siamo una delle poche strutture in Europa a utilizzare la CO2, mentre altre utilizzano un metodo come l'etanolo o l'n-pentano, che può essere dannoso se usato in modo improprio. Il metodo scelto è fondamentale perché influisce sulla purezza e sull'efficacia del CBD.

Dopo l'estrazione, i nostri prodotti vengono testati da un laboratorio indipendente, il che è fondamentale. Questo ci permette di garantire che i nostri prodotti a base di CBD soddisfino standard rigorosi e siano sicuri da usare.

Chi utilizza i prodotti a base di CBD?

Se analizziamo chi si rivolge ai prodotti a base di CBD, troviamo alcuni schemi interessanti basati sull'età, sulla frequenza d'uso e sul numero previsto di persone che iniziano a farne uso.

Dati demografici degli utilizzatori di CBD

L'uso del CBD si estende a diverse fasce d'età, con i giovani adulti (18-34 anni) e le persone di mezza età (35-54 anni) spesso più inclini a usare prodotti a base di CBD. I giovani adulti potrebbero usare il CBD per motivi come il sollievo dallo stress, la gestione dell'ansia o come parte della loro routine di benessere. Le persone di mezza età potrebbero usare il CBD per la gestione del dolore, per ridurre l'infiammazione o per migliorare la qualità del sonno.

Sesso

L'uso del CBD è distribuito in modo abbastanza uniforme tra i generi, con uomini e donne che integrano i prodotti a base di CBD nel loro stile di vita. Tuttavia, alcuni prodotti possono interessare maggiormente alcuni generi a causa del marketing e della formulazione (ad esempio, prodotti per la cura della pelle per le donne o prodotti per il recupero sportivo per gli uomini).

Condizioni di salute

Menschen mit bestimmten Gesundheitszuständen oder Symptomen sind möglicherweise eher geneigt, CBD-Produkte zu verwenden. Dazu gehören chronische Schmerzen, Angstzustände, Schlaflosigkeit, Arthritis, Migräne und Epilepsie. Manche Menschen verwenden CBD auch als Präventivmaßnahme, um ihr allgemeines Wohlbefinden zu fördern.
Attualmente si prevede che circa 1 persona su 4 farà uso di CBD quest'anno, ma si prevede che la percentuale salirà a 1 su 3 entro il 2024.

Studio del comportamento e delle preferenze di acquisto dei consumatori

Per le aziende che operano in questo settore, capire chi acquista CBD e come lo usa può essere molto utile per personalizzare i prodotti e il marketing. Ecco come:

  • Comprensione dei consumatori: la conoscenza dei gruppi di età e delle abitudini di utilizzo aiuta le aziende a sviluppare prodotti che si rivolgono direttamente ai loro clienti principali.
  • Guardare al futuro: Osservando quante persone stanno iniziando a usare il CBD, le aziende possono pianificare i loro volumi di acquisto in modo più efficiente.
  • Kluges Marketing: Le aziende produttrici di integratori alimentari utilizzano la loro attuale base di clienti per vendere i loro prodotti a base di CBD e attirare nuovi clienti attraverso i social media e le ricerche di mercato per scoprire cosa vogliono le persone. Questo li aiuta a creare prodotti che soddisfano le esigenze dei consumatori e a rimanere rilevanti in un mercato in rapida crescita.

Come le normative influenzano il mercato del CBD?

Le normative svolgono un ruolo cruciale nel mercato del CBD, influenzando l'accessibilità e le dinamiche di mercato. I movimenti di legalizzazione hanno un impatto diretto sulla disponibilità dei prodotti a base di CBD e influenzano la portata dei consumatori e l'espansione del mercato.

L'impatto dei movimenti di legalizzazione sull'accessibilità del CBD

Quando parliamo dell'impatto dei movimenti di legalizzazione sull'accessibilità del CBD, consideriamo come i cambiamenti nelle leggi e nei regolamenti influenzino la facilità con cui le persone possono ottenere i prodotti a base di CBD. Il CBD, o cannabidiolo, è una sostanza presente nelle piante di cannabis e il suo status legale varia in tutto il mondo.

Ecco come i movimenti per la legalizzazione giocano un ruolo:

  • Espansione del mercato: quando un paese o uno stato legalizza il CBD, apre essenzialmente le porte a nuove aziende per entrare nel mercato. Ciò significa che diventa disponibile un maggior numero di prodotti a base di CBD e che le persone possono accedervi più facilmente.
  • Conformità alle normative legali: anche se il CBD è legale, possono esistere norme severe che ne regolano la vendita, la commercializzazione e la distribuzione. Queste norme possono influire sul costo dei prodotti CBD e sulla facilità di vendita da parte delle aziende.
  • Innovazione e concorrenza: la legalizzazione promuove anche la concorrenza tra le aziende, che può portare a prodotti migliori e più innovativi.

Tendenze chiave per il futuro del CBD

Il mercato del CBD sta cambiando rapidamente ed è in forte crescita, soprattutto grazie a due fattori: i cambiamenti nella legge e l'accettazione del CBD da parte di un maggior numero di persone. Questo crea molte opportunità di guadagno nel settore.

Ecco le altre 3 grandi tendenze che stanno plasmando il settore:

  1. Integrazione dei cannabinoidi con ingredienti funzionali: Il CBD viene sempre più spesso combinato con altri estratti vegetali, vitamine, minerali e integratori alimentari per creare prodotti con maggiori benefici. Per esempio, i prodotti contenenti CBD possono contenere ingredienti come la melatonina per favorire il sonno, l'eucalipto per ridurre l'infiammazione o gli adattogeni per ridurre lo stress. Questa tendenza riflette la crescente domanda da parte dei consumatori di soluzioni olistiche per il benessere che si rivolgono a problemi di salute specifici.
  2. Arriva il CBD-Vollsortimentern: Se all'inizio i prodotti a base di CBD isolato dominavano il mercato, è in atto uno spostamento verso le formulazioni di CBD a spettro completo e ad ampio spettro. Il CBD a spettro completo contiene altri cannabinoidi e terpeni benefici presenti nella pianta di canapa, tra cui il THC entro i limiti di legge, offrendo il cosiddetto "effetto entourage" ma senza gli effetti psicoattivi del THC. Il CBD ad ampio spettro si riferisce agli estratti di canapa da cui il THC è stato completamente rimosso. Questi tipi di prodotti sono particolarmente popolari tra gli atleti professionisti che potrebbero fallire i test antidroga se usassero prodotti a base di CBD a spettro completo, ma non sono altrettanto popolari sul mercato di massa perché mancano i benefici per la salute dell'effetto entourage.
  3. Questi tipi di prodotti sono particolarmente popolari tra gli atleti professionisti che potrebbero fallire i test antidroga se usassero il CBD a spettro completo, ma non sono altrettanto popolari sul mercato di massa perché mancano i benefici per la salute dell'effetto entourage.

Dimensioni e crescita del mercato del CBD

Il mercato del CBD sta vivendo una crescita significativa, con un valore previsto di 7,71 miliardi di dollari entro il 2023 e un tasso di crescita del 15,8% dal 2024 al 2030. Fattori come la crescente legalizzazione dei prodotti a base di canapa e lo sviluppo di un'ampia gamma di offerte di CBD, compresi gli edibili e i prodotti topici, stanno guidando questa espansione.

Inoltre, l'emergere di piattaforme di e-commerce sta migliorando l'accessibilità al mercato e contribuisce ad aumentare le vendite del settore.

Il ruolo dei produttori nel garantire la qualità

Come produttori, abbiamo un ruolo molto importante da svolgere nel mantenere la qualità dei prodotti CBD. A cominciare dall'attento monitoraggio del processo di produzione e dal controllo accurato dell'origine dei nostri ingredienti. Questi garantiscono che ogni prodotto contenga la giusta quantità di CBD, sia puro e indichi con precisione il suo contenuto di THC. La qualità non riguarda solo il prodotto finale, ma anche la trasparenza nei confronti dei clienti riguardo al contenuto del prodotto e la verifica di queste informazioni da parte di laboratori indipendenti. I metodi e i materiali utilizzati nella produzione del CBD, come il processo di estrazione, sono molto importanti se vogliamo mantenere la purezza del nostro prodotto.

Dando priorità alla qualità, manteniamo l'integrità e l'affidabilità dei nostri prodotti a base di CBD e rispettiamo gli standard legali applicabili.

I canali di distribuzione del CBD

Quando si tratta di vendere prodotti a base di CBD, è molto importante trovare il modo migliore per far arrivare questi prodotti alle persone che vogliono acquistarli. Questo processo comporta un'attenta pianificazione su come distribuire il prodotto in lungo e in largo per raggiungere il maggior numero di clienti possibile. Ecco una semplice panoramica di ciò a cui le aziende devono pensare:

  • Diverse opportunità di vendita: Alcune aziende vendono direttamente ai clienti (B2C) e alle aziende all'ingrosso (B2B), mentre altre li offrono come prodotti CBD White Label o Private Label. Ogni metodo ha i suoi pro e i suoi contro e le aziende devono valutare attentamente quale sia il metodo migliore per loro.
  • Scegliere il piano migliore: Esistono diverse strategie per la vendita dei prodotti, come ad esempio la vendita attraverso la vostra rete esistente, la vendita online, in farmacia o in negozi specializzati. Chiedetevi a chi volete vendere i vostri prodotti e come volete che siano visti.
  • Cosa influenza le vendite: Molte cose possono influenzare il successo di un prodotto a base di CBD, come ad esempio la bontà del prodotto, la fiducia che le persone ripongono nel marchio, il marketing che lo sostiene, il modo in cui i clienti vengono trattati e ciò che va di moda nel settore in questo momento.

Il lato finanziario del mercato del CBD

L'aspetto finanziario del mercato dei CBD offre sia promettenti opportunità di investimento che rischi significativi.

Con un fatturato previsto di 23 miliardi di dollari entro il 2023 e un notevole CAGR del 107%, il potenziale di crescita è evidente.

Tuttavia, per far fronte al complesso ambiente legale, alle sfide legate all'elaborazione dei pagamenti e alla mancanza di servizi bancari CBD-friendly è necessario un approccio strategico alla gestione finanziaria del settore.

Investire nell'industria del CBD: opportunità e rischi

Investire nel settore del CBD presenta una miscela unica di opportunità finanziarie promettenti e rischi intricati che richiedono una valutazione approfondita e una pianificazione strategica. Il mercato globale del cannabidiolo ha raggiunto nel 2018 i 4,6 milioni di dollari, con un CAGR previsto del 15,8% dal 2024 al 2030.

Quando si considerano gli investimenti in questo mercato si devono prendere in considerazione i seguenti fattori:

  1. Ricerca di mercato: comprendere le dinamiche di mercato attuali, le tendenze e le previsioni di crescita.
  2. Gli attori del mercato: Identificazione dei principali operatori del settore, delle loro quote di mercato e delle loro strategie competitive.
  3. Oli di CBD: valutare la domanda di prodotti specifici come gli oli di CBD e il loro potenziale di mercato.

Strategie per i marchi di CBD per distinguersi in un mercato affollato

Nell'affollato mercato dei CBD di oggi, è particolarmente importante per i marchi distinguersi dalla massa essendo diversi e creativi, soprattutto quando si tratta di marketing. Ecco una semplice descrizione di come farlo:

  • Marketing di base ed esperienziale: poiché le piattaforme digitali presentano alcune limitazioni, lavorare a livello di base e creare esperienze reali può fare una grande differenza. Pensate alla presenza alle fiere o agli eventi sanitari. In queste sedi, i marchi possono incontrare i clienti di persona e creare contenuti reali, anche per i social media. Inoltre, quando i partecipanti condividono le loro esperienze online, si crea un rapporto di fiducia con i potenziali clienti e si fornisce ai marchi un feedback prezioso per migliorare ulteriormente.
  • Collaborazione con gli influencer: collaborare con influencer come atleti, celebrità, o personaggi dei social media, è un'altra mossa intelligente. Anche quelli con un pubblico più ristretto possono essere molto efficaci perché i loro follower sono spesso più coinvolti. Questa strategia può aiutarvi a raggiungere nuovi gruppi di clienti.
  • Uso intelligente dei social media: Una strategia di social media che non si limiti alla vendita può distinguere il vostro marchio. Quando sostenete una causa e lo dimostrate sui social media, costruite un legame più profondo con i vostri clienti. Collaborare con enti di beneficenza, pubblicare contenuti che si rivolgono direttamente al pubblico di riferimento del marchio, organizzare concorsi e collaborare con marchi complementari sono tutti modi per aumentare la visibilità e il coinvolgimento del marchio su piattaforme come Instagram.